Footer menù

PICCOLO MONDO ANTICO di Antonio fogazzaro | Riassunto

Passa il tempo. I due sposi vanno a vivere nel paesello di Oria, nella casa del caro zio Piero Ribera, ingegnere al servizio del governo austriaco che per lavoro passa la maggior parte del suo tempo a Milano. Hanno già una bellissima figlia, Maria, chiamata amorevolmente Ombretta Pipì.
Entrambi i giovani sono ben conosciuti dalle istituzioni austriache per il loro temperamento focoso. Luisa è molto attiva in paese: tutti fanno riferimento a lei in caso di problemi. Franco passa invece il suo tempo dedicandosi a passioni infruttuose, come la musica, la poesia ed il giardinaggio. Ospita anche periodicamente degli incontri clandestini con altri antiaustriaci: discute con loro gli avvenimenti recenti, immagina possibili sviluppi e sogna rivoluzioni, ma non ha nessun ruolo attivo. Uno dei motivi di conflitto tra i due sposi è proprio questa inattività del marito. La donna lo vorrebbe vedere meno inerte e molto più partecipe. Ma dietro c’è una attrito molto più profondo: Luisa male sopporta l’incapacità del marito di affrontare le ingiustizie, legata secondo lei a doppio filo con il suo modo di vivere la religione. La sua bontà d’animo lo spinge da un lato correttamente ad amare tutto il bene, ma dall’altro non gli fa fronteggiare con eguale slancio il male. Secondo lei Franco non gli si oppone mai, non lo detesta a sufficienza, non agisce con tutte le sue forze per combatterlo. Così com’è contrario all’occupazione austriaca ma non fa nient’altro che parlarne, allo stesso modo lascia correre tutte le offese della nonna, le subisce in silenzio quasi con accettazione, mosso dalla carità cristiana. Lui, all’opposto, male sopporta il distacco dalla religione della moglie e teme seriamente che possa influenzare troppo la formazione della piccola Maria. Ma sono al momento ancora conflitti tenuti il più possibile celati, non affrontati apertamente… l’equilibrio è però delicato e tutte la tensione è destinata a salire in superficie.

Gli incontri clandestini organizzati da Franco non sono proprio segreti come il ragazzo crede e non passa molto che le guardie, una sera, gli fanno visita. Mettono sottosopra la casa alla ricerca di documenti compromettenti, spaventano tutta la famiglia, ma per fortuna è solo un atto intimidatorio. Viene portato via in arresto per essere rilasciato poco dopo e può così tornare a casa per riabbracciare la moglie e la famiglia.
Va invece decisamente peggio allo zio Piero. Su pressione della Marchesa Orsola Maironi, con la scusa di aver trovato tra le carte sequestrate nella sua casa dei documenti inequivocabilmente compromettenti, l’ingegnere viene destituito dalla sua carica. Non può essere accettato che un impiegato del governo tenga dei comportamenti liberali e antiaustriaci. Questa azione strategica ha uno chiaro obiettivo: togliere alla famiglia di Franco la principale fonte di reddito.
Il ragazzo è costretto inevitabilmente ad agire. Ora deve provvedere lui alle necessità economiche di una famiglia ancora più larga: lo zio deve infatti andare a vivere da loro, portandosi dietro la sua domestica. Franco decide così di partire per Torino in cerca di un lavoro. Se Luisa da un lato è contenta di vedere finalmente il marito impegnato seriamente in qualcosa, Beniamino Gilardoni cerca invece di giocare tutte le sue carte per farlo desistere: non ha ubbidito al ragazzo, non ha distrutto il testamento e l’occasione è quella giusta per utilizzarlo. Incuriosita dal comportamento misterioso dell’amico, la ragazza riesce infine a fare confessare a Franco il segreto ed i due litigano perché lei cerca di convincere il marito ad usare il testamento. Lui si arrabbia credendo che a lei interessino solo i soldi e non la giustizia. Successivamente Luisa viene anche a sapere che Gilardoni, non riuscendo a convincere l’amico, ha agito in prima persona e di propria iniziativa è andato ad incontrare la Marchesa per cercare di raggiungere un compromesso. Nonostante l’esito della missione sembri un totale insuccesso, Pasotti, delegato da Orsola Maironi, si presenta improvvisamente da Franco con una proposta economica che si spera possa fare contenti tutti.

Comments are closed.
contatore accessi web