Footer menù

Parafrasi canto 15 (XV) del Purgatorio di Dante

ma te lo chiesi solamente per incitarti a camminare:
allo stesso modo bisogna infatti stimolare le persone pigre, troppo lente
a svegliarsi quando escono dal sonno.”

Noi camminavamo oramai nelle ore serali, prestando attenzione
nel guardare davanti a noi per quanto potevano fare i nostri occhi
con tro i raggi tardivi del sole prossimo al tramonto.

Quando all’improvviso ecco a poco a poco un denso fumo venirci
incontro, scuro come la notte;
e non c’era nessun luogo per poter trovare riparo contro di lui.

Questo fumo ci tolse la vista e la possibilità di respirare aria pura.

 < Parafrasi Canto 14Parafrasi Canto 16 >
Comments are closed.
contatore accessi web