Footer menù

Testo del canto 30 (XXX) del poema Orlando Furioso

90
Stando ella quivi, il principe, il signore
del bel castello, il primo de’ suoi frati
(io non dico d’etade, ma d’onore,
che di lui prima dui n’erano nati),
Rinaldo, che di gloria e di splendore
gli ha, come il sol le stelle, illuminati,
giunse al castello un giorno in su la nona;
né, fuor ch’un paggio, era con lui persona.

91
Cagion del suo venir fu, che da Brava
ritornandosi un dì verso Parigi
(come v’ho detto che sovente andava
per ritrovar d’Angelica vestigi),
avea sentita la novella prava
del suo Viviano e del suo Malagigi,
ch’eran per essere dati al Maganzese;
e perciò ad Agrismonte la via prese.

92
Dove intendendo poi ch’eran salvati,
e gli aversari lor morti e distrutti,
e Marfisa e Ruggiero erano stati,
che gli aveano a quei termini ridutti;
e suoi fratelli e suoi cugin tornati
a Montalbano insieme erano tutti;
gli parve un’ora un anno di trovarsi
con esso lor là dentro ad abbracciarsi.

93
Venne Rinaldo a Montalbano, e quivi
madre, moglie abbracciò, figli e fratelli,
e i cugini che dianzi eran captivi;
e parve, quando egli arrivò tra quelli,
dopo gran fame irondine ch’arrivi
col cibo in bocca ai pargoletti augelli.
E poi ch’un giorno vi fu stato o dui,
partissi, e fe’ partire altri con lui.

94
Ricciardo, Alardo, Ricciardetto, e d’essi
figli d’Amone, il più vecchio Guicciardo,
Malagigi e Vivian, si furon messi
in arme dietro al paladin gagliardo.
Bradamante aspettando che s’appressi
il tempo ch’al disio suo ne vien tardo,
inferma disse agli fratelli ch’era,
e non volse con lor venire in schiera.

95
E ben lor disse il ver, ch’ella era inferma,
ma non per febbre o corporal dolore:
era il disio che l’alma dentro inferma,
e le fa alterazion patir d’amore.
Rinaldo in Montalban più non si ferma,
e seco mena di sua gente il fiore.
Come a Parigi appropinquosse, e quanto
Carlo aiutò, vi dirà l’altro canto.

No comments yet.

Lascia un commento

Unable to load the Are You a Human PlayThru™. Please contact the site owner to report the problem.

Powered by WordPress. Designed by WooThemes

contatore accessi web