Footer menù

SAN MARTINO di Giosuè Carducci

La poesia San Martino, scritta da Giosué Carducci, è sicuramente una delle più note in Italia. Il suo successo e la facilità con cui viene memorizzata dal lettore, è dovuta principalmente alle immagini fresche ed immediate che in essa sono contenute, che, insieme con il suo caratteristico ritmo musicale, facilmente si imprimono nella mente e […]

Continue Reading 0

LA MIA SERA di Giovanni Pascoli

Nella poesia La mia sera, Giovanni Pascoli descrive la tranquillità di una sera di estate dopo che è appena passato un temporale. L’immagine proposta è ricca di un significato metaforico di carattere personale: il temporale rappresenta infatti la vita travagliata del poeta, segnata dalla perdita dei sue cari genitori, la sera rappresenta al contrario il […]

Continue Reading 0

IL CINQUE MAGGIO di Alessandro Manzoni

La composizione poetica il Cinque Maggio, fu scritta da Alessandro Manzoni di getto, in soli tre o quattro giorni, spinto dalla commozione per la conversione cristiana di Napoleone avvenuta poco prima della sua morte. Nonostante la censura austriaca, la poesia ebbe una larga diffusione in Europa grazie soprattutto a Goethe, che la fece pubblicare su […]

Continue Reading 0

Alla Sera di Ugo Foscolo

Ugo Foscolo ci mostra la sera come immagine della morte, totale annullamento dell’esistenza ma anche pace per l’anima, e per questo molto cara al poeta. I versi lasciano chiaramente trasparire il sofferto rapporto tra il desiderio di pace e la negatività del presente storico, che provoca nel poeta un sentimento angoscioso di sofferenza per la […]

Continue Reading 0

A Zacinto di Ugo Foscolo

Il motivo ispiratore del sonetto A Zacinto, uno dei più belli e famosi di Ugo Foscolo, è la condizione esistenziale di esule dello scrittore ed il suo presagio di essere destinato ad una sepoltura lontano dalla sua madre terra e dai suoi cari, e per questo senza pianto. Foscolo fu in questo un buon profeta […]

Continue Reading 0

A Silvia di Giacomo Leopardo

Giacomo Leopardi dedica i versi della poesia A Silvia ad una ragazza in cui si può riconoscere Teresa Fattorini, vicina di casa dello scrittore e morta giovanissima di tubercolosi. Questo poema, che si potrebbe apparentemente scambiare per una dichiarazione d’amore, è in realtà un’amara riflessione sulla vita e sulla giovinezza. La triste vicenda di Teresa […]

Continue Reading 0

Powered by WordPress. Designed by WooThemes

contatore accessi web