Footer menù

Giacomo Leopardi

Il concetto di natura. Già nell’elaborazione della teoria del piacere Leopardi lascia supporre che l’infelicità sia connaturata alla natura umana, riflessione cui il poeta recanatese giunse qualche anno più tardi. Inizialmente infatti Leopardi guardava alla natura come a una madre “benigna” e l’infelicità era causata dal distacco dell’uomo dalla natura. Il passaggio al meccanicismo vero e proprio e alla negazione di ogni possibile felicità nella vita avviene con la stesura delle Operette morali e al temporaneo abbandono della poesia in favore della prosa: Leopardi nega ogni finalità positiva nella vita, che risulta sostanziata dal dolore e dall’infelicità. È questa la fase che Zumbini definiva “pessimismo cosmico”, in cui la natura diventa “matrigna” e il dolore inalienabile.

Il rapporto con la società e la storia. Dalle sue posizioni radicalmente atee e meccaniciste e con uno sguardo critico e lucidissimo sulla realtà del suo tempo, l’ultimo Leopardi smascherò i falsi miti dei liberali moderati, che dominavano la scena politica di allora, andando spesso controcorrente, al punto da sembrare conservatore e retrogrado. In realtà Leopardi si batteva contro i luoghi comuni, le ipocrisie, la formazione di un’opinione comune e manovrabile (si pensi ad alcuni dialoghi delle Operette morali) e le tendenze della sua epoca che andavano in direzione di un mito del progresso spesso acritico: il poeta recanatese poneva l’accento, con sguardo profetico, sulle conseguenze imprevedibili che poteva avere il progresso tecnologico, che di lì a poco si sarebbero realizzate (corsa agli armamenti, guerre sanguinose, volontà di dominio). In particolare nella Ginestra l’ammonimento del pensiero dell’Ottocento, “secol superbo e sciocco”, e delle “magnifiche sorti e progressive” è un invito a mutare direzione, per far fronte al destino di sofferenza che accomuna gli esseri umani.

No comments yet.

Lascia un commento

Unable to load the Are You a Human PlayThru™. Please contact the site owner to report the problem.

Powered by WordPress. Designed by WooThemes

contatore accessi web