Footer menù

Parafrasi canto 25 (XXV) del Paradiso di Dante

A queste parole la corona di luci
si fermò e insieme anche la dolce armonia
prodotta dal suono delle loro tre voci,

così come, per evitare la fatica o il pericolo,
i remi di una nave, che prima colpivano l’acqua,
si fermano tutti insieme al suono di un fischio.

Ah quanto rimasi sorpreso nella mente
quando mi voltai per vedere Beatrice,
poiché non potevo vederla, benché io fossi

accanto a lei e in Paradiso!

 < Parafrasi Canto 24 Parafrasi Canto 26 >
No comments yet.

Lascia un commento

Unable to load the Are You a Human PlayThru™. Please contact the site owner to report the problem.

Powered by WordPress. Designed by WooThemes

contatore accessi web