Footer menù

Author Archive | OrlandoFurioso

Giuseppe Ungaretti

Giuseppe Ungaretti

Una figura emblematica della nuova poesia del Novecento. Giuseppe Ungaretti (Alessandria d’Egitto 1888 – Milano 1970) ha incarnato a lungo nell’immaginario degli italiani del secondo dopoguerra la figura del “poeta” per eccellenza, per le sue apparizioni televisive, per la voce solenne con cui leggeva i suoi versi, la folta barba bianca, ma soprattutto in virtù […]

Continue Reading 0
il_fiume_dell_oppio_01_1

IL FIUME DELL’OPPIO di Ghosh Amitav

Il sacrario di Deeti era nascosto in una roccia, nel punto in cui la costa occidentale e quella meridionale dell’isola collidevano formando la cupola battuta dal vento del Morne Brabant. Era un’anomali geologica – una grotta che il vento e l’acqua avevano scavato all’interno di uno sperone roccioso – e non ce n’era un’altra uguale […]

Continue Reading 0
Cuore primitivo

CUORE PRIMITIVO di Andrea De Carlo

Adesso che Craig Nolan ci ripensa nel gennaio del 2015, seduto alla scrivania nel suo studio in Little St Mary’s Lane a Cambridge, con Jumping at Shadows di Peter Green a basso volume sullo stereo e la pioggia che cade fuori dalle finestre nel pomeriggio già quasi buio, il ricordo del suo primo arrivo a […]

Continue Reading 0
Con la luce negli occhi

CON LA LUCE DEL SOLE NEGLI OCCHI di Giovanni Giacometti Ceroni

“Dai fisicità alle emozioni, in modo da poterle manipolare. Gli esseri umani, soprattutto maschi, sono più a loro agio con ciò che possono manipolare. Associa le emozioni ad oggetti comuni. Agire sull’oggetto equivale ad agire sulle emozioni.” E’ un concetto che Hal trova interessante, anche se non ricorda precisamente dove lo ha letto o da […]

Continue Reading 0

LA VERITA’ di Luigi Pirandello | Testo e riassunto

Saru Argentu, inteso Tararà, appena introdotto nella gabbia della squallida Corte d’Assise, per prima cosa cavò di tasca un ampio fazzoletto rosso di cotone a fiorami gialli, e lo stese accuratamente su uno dei gradini della panca, per non sporcarsi, sedendo, l’abito delle feste, di greve panno turchino. Nuovo l’abito, e nuovo il fazzoletto. Seduto, […]

Continue Reading 0
Le vite di Monsu Desiderio

LE VITE DI MONSU’ DESIDERIO di Fausta Garavini

François de Nomé, a lungo confuso con Didier Barra sotto il nome di Monsù Desiderio, è un pittore di catastrofi, di architetture fantastiche squassate da silenziosi cataclismi: cupole sventrate, tronchi di colonne infrante, pinnacoli pericolanti, frontoni e fregi spezzati. Sui basamenti, sulle cuspidi, sulle architravi, nei vani fra le colonne superstiti, delle statue fluorescenti,atteggiate in […]

Continue Reading 0

Powered by WordPress. Designed by Woo Themes

contatore visite gratis